Archivi categoria: Spremiagrumi

Le sei reincarnazioni di Ximen Nao, in breve

Il miracolo della moltiplicazione dei narratori:
Tutti fanno riferimento a un primo narratore, che non riescono proprio a prendere sul serio.
Lui li ricambia con la stessa moneta.
E noi facciamo altrettanto: caro primo narratore, che tu sia Mo Yan o il popolo, dovresti sapere che il maiale marinato troppo a lungo può dare il voltastomaco; e che per il cane le polpette sarebbero meglio del polpettone.

Insomma, anche il padre Mo Yan, ogni tanto, sonnecchia, diremmo da queste parti.
Ma questo è un grande elogio.

Le sei reincarnazioni di Ximen Nao
Di Mo Yan
Einaudi pag 736

Contrassegnato da tag , , ,

I canti del caos in breve

La pornografia non è il contenuto o il fine di quest’opera. È la lingua scelta dall’autore. Perchè? Perché è la più parlata dell’epoca che si sta concludendo.

I canti del Caos
Mondadori 2009
Pag. 1069

Contrassegnato da tag , , ,

Il codice dell’anima, in breve

Tu sei solo alle prese con il tuo demonio. Altro che anima.

Il codice dell’anima
di James Hillman
Adelphi pag. 409

Contrassegnato da tag , , , ,

Bartleby e compagnia, in breve

MEGLIO NON SCRIVERE
era scritto su quel cartello
Anzi, il contrario –
dissi io
ma non lo scrissi.

Bartleby e compagnia
Di Enrique Vila-Matas
Feltrinelli, pag. 180

Contrassegnato da tag , , , ,

Mason&Dixon in breve

Tracciare una linea dritta su una carta geografica, fregandosene di monti e fiumi, porta centinaia di anni di Karma cattivo. (Lo dice ai due geografi un cinese, esperto in Feng Shui, fuggito da un convento di gesuiti sadomasochisti, esistente solo in un romanzo letto da uno dei personaggi che ascoltano, per giorni, narrare la storia di Mason&Dixon)

Mason&Dixon, di Thomas Pynchon
Bur 736 pag.

Contrassegnato da tag , , ,

Underworld, in breve

La rieducazione di un ragazzo che, per gioco e per sbaglio, ha sparato a un uomo e lo ha ucciso, incarnando il desiderio di una nazione. Imparerà a prendersi cura di sé e degli altri, cioè a differenziare la spazzatura: mondo infero e inconscio di ognuno.
La palla da baseball non c’entra quasi nulla: è solo una miccia per bombe atomiche.

Underworld, di Don DeLillo
Einaudi, pag. 886

I detective selvaggi, in breve

Lunga indagine sulla vita di due detective e validi poeti che, invece di trovare un assassino, trovano la vittima, venerata poetessa, e conducono da lei l’assassino.

I detective selvaggi, di Roberto Bolano
Sellerio editore. Pag. 843